Informazioni sull’autore

Michele Lupetti

Michele Lupetti

Colui che nel lontano 2006 ideò tutto questo. Beatlesiano da sempre (corrente-Paul Mc Cartney) coltiva strane passioni cinematografiche e musicali mescolando Hitchcock con La Corazzata Potemkin, Nadav Guedj con i Kraftwerk. I suoi veri eroi, però, sono Franco Gasparri, Tomas Milian, Maurizio Merli, Umberto Lenzi... volti di un'epoca in cui sarebbe stato decisamente più di moda: gli anni '70

Articoli correlati

  • danilo serafini

    So bene che questo, come altri comunicati del PD castiglionese recentemente divulgati,vengono letti e divulgati dal popolo della rete; alcuni di essi hanno urtato anche la suscettibilità di diverse persone che, rifugiandosi molto eroicamente magari dietro un logo, hanno reagito in maniera spesso goffa e scomposta. Questo comunicato, come quelli che lo hanno preceduto, verrà quindi certamente letto, ma per evitare di essere additati in paese molta gente se ne guarderà bene di lasciare una traccia di consenso, come invece fanno gli habitués ( e come è alta la quota rosa!!)del “pollice su” in uno dei mille portali, istituzionali o meno, che pontificano l’operato dell’Amministrazione.Certo, sono timori che credevo propri di altre zone, ma ne ho sperimentato direttamente per altri motivi la consistenza ed è inutile sottacerli. La verità comunque non si fa a furia di “mi piace” e pazienza se qualcuno terrà i pollici in tasca temendo di essere riconosciuto: basta sentire in giro e si capisce che il coro comincia a stonare sempre più sonoramente, anche se si alza il volume della musica. Spero solo che, intimoriti dai telefonini e dal probabile passaparola ( “…sai chi c’era anche?!…” “..ora se concia!!..”), cittadini e tecnici non scelgano di continuare a nascondersi e partecipino tranquillamente all’incontro del 19 maggio;credo che non si debba essere per forza titolari di un progetto edificativo od in attesa di un qualsiasi permesso per accostarsi all’argomento, anche perchè potrebbe essere l’occasione per capire di più anche su altro. Poi, con questo caldo, anche le lucertole ormai han messo fuori la testa…mica vorremo svernare ancora per anni?

  • Simone Gemini

    Trovo che il suo commento, Serafini, sia irriguardoso ed offensivo. Lo è in particolare parlare di mafia (anzi, alludervi, come è tipico del vostro stile criptico e carico di sottintesi) quando questa Amministrazione non ha effettuato alcun atto come adempimento a voto di scambio, mentre per decenni la vostra parte politica ha impedito a costruttori castiglionesi di svolgere il proprio lavoro sul territorio comunale perché invisa a chi governava. I “mi piace” hanno un loro peso perché indicano la popolarità: per esempio, questo vostro articolo non ne ha alcuno. Ma quello che conta sono solo i voti, inequivocabili, dell’anno scorso. La conta la rifaremo tra 4 anni, come democrazia impone. Nel frattempo, i vostri eventi avranno la partecipazione che meritano, senza alcun veto o liste di proscrizione: non è nel nostro stile. Temo piuttosto che stiate mettendo le mani avanti temendo che la gente non voglia ascoltarvi. Ma si sa, dare la colpa agli altri è tipico di chi non vuole ammettere i propri fallimenti.

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare