Chianciano – ValdichianaOggi http://www.valdichianaoggi.it La testata giornalistica della Valdichiana, il meglio di notizie, sport, cronaca, opinioni, comunicati, rubriche, dibattiti e blogs. Wed, 16 Jan 2019 18:56:33 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.0.3 Manutenzione all’Acquedotto “Dal Vivo” martedì http://www.valdichianaoggi.it/comunicati/enti-e-associazioni/nuove-acque/manutenzione-allacquedotto-dal-vivo-martedi/ http://www.valdichianaoggi.it/comunicati/enti-e-associazioni/nuove-acque/manutenzione-allacquedotto-dal-vivo-martedi/#respond Mon, 05 Nov 2018 10:38:58 +0000 http://www.valdichianaoggi.it/?p=50816 Nuove Acque comunica che la società Acquedotto del Fiora spa ha programmato lavori di manutenzione sulla condotta di adduzione “Dal Vivo”, martedì 6 novembre dalle 7.00 alle 17.00. Durante l’intervento, si potranno verificare momentanei abbassamenti di pressione e interruzioni dell’erogazione idrica a Sinalunga (frazioni di Scrofiano, Rigaiolo, Fontanella, Rigomagno, Santa Cristina, Palazzolo), Torrita di Siena […]

L'articolo Manutenzione all’Acquedotto “Dal Vivo” martedì proviene da ValdichianaOggi.

]]>
Nuove Acque comunica che la società Acquedotto del Fiora spa ha programmato lavori di manutenzione sulla condotta di adduzione “Dal Vivo”, martedì 6 novembre dalle 7.00 alle 17.00.
Durante l’intervento, si potranno verificare momentanei abbassamenti di pressione e interruzioni dell’erogazione idrica a Sinalunga (frazioni di Scrofiano, Rigaiolo, Fontanella, Rigomagno, Santa Cristina, Palazzolo), Torrita di Siena ( frazioni Montefollonico, Ciliano, Pantanelli di Sopra), Montepulciano (capoluogo, frazioni di Valiano, Abbadia, Gracciano, Ascianello, Stazione, Sant’Albino, Pianoia, Poggiardelli). Saranno interessati anche le zone rurali e i fontanelli pubblici di queste località, così come quelli di Chianciano, Monte San Savino e Lucignano.
Ripristinando il servizio, potranno verificarsi fenomeni di torbidità. Il ritorno alla completa normalità è previsto per la giornata di mercoledì 7 novembre.

L'articolo Manutenzione all’Acquedotto “Dal Vivo” martedì proviene da ValdichianaOggi.

]]>
http://www.valdichianaoggi.it/comunicati/enti-e-associazioni/nuove-acque/manutenzione-allacquedotto-dal-vivo-martedi/feed/ 0
Acquedotto Dal Vivo: guasto improvviso, tecnici al lavoro http://www.valdichianaoggi.it/comunicati/enti-e-associazioni/nuove-acque/acquedotto-dal-vivo-guasto-improvviso-tecnici-al-lavoro/ http://www.valdichianaoggi.it/comunicati/enti-e-associazioni/nuove-acque/acquedotto-dal-vivo-guasto-improvviso-tecnici-al-lavoro/#respond Mon, 08 Oct 2018 17:35:49 +0000 http://www.valdichianaoggi.it/?p=50246 Nuove Acque comunica che la società Acquedotto del Fiora spa sta fronteggiando un guasto improvviso sulla condotta di adduzione “Dal Vivo”. I tecnici sono al lavoro per riportare il servizio alla normalità, ma non si escludono abbassamenti di pressione e interruzioni dell’erogazione idrica a Sinalunga (frazioni di Scrofiano, Rigaiolo, Farnetella, Rigomagno, Santa Cristina, Palazzolo), Torrita […]

L'articolo Acquedotto Dal Vivo: guasto improvviso, tecnici al lavoro proviene da ValdichianaOggi.

]]>
Nuove Acque comunica che la società Acquedotto del Fiora spa sta fronteggiando un guasto improvviso sulla condotta di adduzione “Dal Vivo”.
I tecnici sono al lavoro per riportare il servizio alla normalità, ma non si escludono abbassamenti di pressione e interruzioni dell’erogazione idrica a Sinalunga (frazioni di Scrofiano, Rigaiolo, Farnetella, Rigomagno, Santa Cristina, Palazzolo), Torrita di Siena (Montefollonico, Ciliano, Pantanelli di Sopra), Montepulciano (capoluogo, frazioni di Valiano, Abbadia, Gracciano, Ascianello, Stazione, Sant’Albino, Pianoia, Poggiardelli). Sono interessati anche le zone rurali e i fontanelli pubblici di queste località, così come quelli di Chianciano, Monte San Savino e Lucignano.
Ripristinando il servizio, potranno verificarsi fenomeni di torbidità. Il ritorno alla completa normalità è previsto per la giornata di martedì 9 ottobre.

L'articolo Acquedotto Dal Vivo: guasto improvviso, tecnici al lavoro proviene da ValdichianaOggi.

]]>
http://www.valdichianaoggi.it/comunicati/enti-e-associazioni/nuove-acque/acquedotto-dal-vivo-guasto-improvviso-tecnici-al-lavoro/feed/ 0
Guasto improvviso all’Acquedoto Dal Vivo, tecnici al lavoro http://www.valdichianaoggi.it/comunicati/enti-e-associazioni/nuove-acque/guasto-improvviso-allacquedoto-dal-vivo-tecnici-al-lavoro/ http://www.valdichianaoggi.it/comunicati/enti-e-associazioni/nuove-acque/guasto-improvviso-allacquedoto-dal-vivo-tecnici-al-lavoro/#respond Fri, 05 Oct 2018 14:39:24 +0000 http://www.valdichianaoggi.it/?p=49984 Nuove Acque comunica che la società Acquedotto del Fiora spa sta fronteggiando un guasto improvviso sulla condotta di adduzione “Dal Vivo”. I tecnici sono al lavoro per riportare il servizio alla normalità, ma non si escludono abbassamenti di pressione e interruzioni dell’erogazione idrica a Sinalunga (frazioni di Scrofiano, Rigaiolo, Farnetella, Rigomagno, Santa Cristina, Palazzolo), Torrita […]

L'articolo Guasto improvviso all’Acquedoto Dal Vivo, tecnici al lavoro proviene da ValdichianaOggi.

]]>
Nuove Acque comunica che la società Acquedotto del Fiora spa sta fronteggiando un guasto improvviso sulla condotta di adduzione “Dal Vivo”.

I tecnici sono al lavoro per riportare il servizio alla normalità, ma non si escludono abbassamenti di pressione e interruzioni dell’erogazione idrica a Sinalunga (frazioni di Scrofiano, Rigaiolo, Farnetella, Rigomagno, Santa Cristina, Palazzolo), Torrita di Siena (Montefollonico, Ciliano, Pantanelli di Sopra), Montepulciano (capoluogo, frazioni di Valiano, Abbadia, Gracciano, Ascianello, Stazione, Sant’Albino, Pianoia, Poggiardelli). Sono interessati anche le zone rurali e i fontanelli pubblici di queste località, così come quelli di Chianciano, Monte San Savino e Lucignano.

Ripristinando il servizio, potranno verificarsi fenomeni di torbidità. Il ritorno alla completa normalità è previsto per la giornata di sabato 6 ottobre.

L'articolo Guasto improvviso all’Acquedoto Dal Vivo, tecnici al lavoro proviene da ValdichianaOggi.

]]>
http://www.valdichianaoggi.it/comunicati/enti-e-associazioni/nuove-acque/guasto-improvviso-allacquedoto-dal-vivo-tecnici-al-lavoro/feed/ 0
Via oggi alla Festa della Musica di Chianciano Terme http://www.valdichianaoggi.it/eventi/via-oggi-alla-festa-della-musica-di-chianciano-terme/ http://www.valdichianaoggi.it/eventi/via-oggi-alla-festa-della-musica-di-chianciano-terme/#respond Wed, 25 Jul 2018 07:29:17 +0000 http://www.valdichianaoggi.it/?p=48505 Un festival genuino, che coinvolge un’intera comunità, i cui ingredienti fondamentali sono la buona musica e la buona cucina. È la Festa della musica (e cacciagione a cena) di Chianciano Terme, dal 25 al 29 luglio al Parco Fucoli ad ingresso completamente libero. La rassegna, patrocinata e supportata dal Comune di Chianciano Terme, giunge quest’anno alla sua […]

L'articolo Via oggi alla Festa della Musica di Chianciano Terme proviene da ValdichianaOggi.

]]>
Un festival genuino, che coinvolge un’intera comunità, i cui ingredienti fondamentali sono la buona musica e la buona cucina. È la Festa della musica (e cacciagione a cena) di Chianciano Terme, dal 25 al 29 luglio al Parco Fucoli ad ingresso completamente libero. La rassegna, patrocinata e supportata dal Comune di Chianciano Terme, giunge quest’anno alla sua XIX edizione e nei suoi 5 giorni di programmazione vedrà  alternarsi sul palco alcuni dei nomi più forti del panorama indipendente italiano e internazionale. Tra questi  Nitro, Dunk, Monkey Onecanobey, Forelock & Arawak, Dub Inc, Red Lines, Bangcock, Disperato Circo Musicale e molti altri ancora. Immancabile come in ogni edizione il ristorante a km Zero nel quale faranno mostra di sé gustosi piatti a base di cacciagione. Grande cura sarà dedicata anche agli allestimenti con spazi creativi realizzati con materiali di riciclo, in linea con le prerogative del festival.
La manifestazione nasce dal basso con l’impegno di oltre 200 persone ed un’organizzazione, quella del Comitato Chiancianese E20, che ogni anno raccoglie la sfida di creare un evento che possa garantire ottimi standard di qualità pur basandosi quasi esclusivamente sul volontariato.
“In questo festival riuniamo una comunità, un gruppo di persone desiderose di lavorare insieme e di rilanciare l’immagine di Chianciano anche come polo culturale. C’è molta aspettativa nei nostri confronti e molto lavoro da fare, ma tutti i volontari, sapendo quanto è gratificante realizzare questa festa, sono sempre pronti a dare il massimo – afferma Ettore Vallocchia, direttore organizzativo del festival – “in varie occasioni abbiamo ospitato artisti non molto affermati che poi hanno avuto una crescita importante, soprattutto in Italia. Tra questi Cosmo, Calibro 35, Motta, Mellow Mood e molti altri. Ovviamente il merito del loro successo non è nostro ma ci rende orgogliosi il fatto di aver creduto in questi gruppi quando erano una scommessa”.
Molto importante anche l’impatto su territorio, con il coinvolgimento di numerose realtà produttive della zona: “Per quanto è possibile ci impegniamo a lavorare con le aziende del posto perché crediamo che il festival debba dare un contributo al nostro paese su tutti gli aspetti, soprattutto in questo momento dove le difficoltà economiche sono all’ordine del giorno – prosegue Vallocchia –  “certo è che in molti casi, acquistando dai grandi distributori potremmo risparmiare, ma la nostra fortuna è che le aziende che collaborano con noi credono nel nostro progetto, così come molte altre realtà che contribuiscono ogni anno”.
Il programma prende il via mercoledì 25 con una serata tutta dedicata alle band a “Km Zero”. Sul palco i giovanissimi  Daddo e TwoLo uniti dalla passione per il rap. Con loro l’energia pura dei Jess’s Games, gruppo trasformista e poliedrico che riesce a passare da atmosfere puramente rock/blues al funky a ell’R&B. Chiude la line up la musica elettronica di  Leletronika, progetto nato nel 2010 da Gabriele Coppi (polistrumentista, leader e produttore della band).
Giovedì 26 spazio ai primi big. Sul palco lla stessa serata i Dunk e i Monkey OneCanObey.
Il primo è un esperimento “in progress” al limite della performance, sbocciato dall’incontro tra i fratelli Ettore e Marco Giuradei con Luca Ferrari (voce e chitarra dei Verdena) e Carmelo Pipitone (voce e chitarra dei Marta sui Tubi). Il gruppo ha esordito ufficialmente nell’aprile del 2017 in occasione del decennale della Latteria Molloy a Brescia e ha racchiuso l’entusiasmo dei mesi passati insieme nell’omonimo album registrato nel settembre del 2017.
In apertura con un nome ispirato al leggendario Obi Wan Kenobi, celebre personaggio di Star Wars, i Monkey OneCanObey che  ci delizieranno con la beatbox di Phil e la voce (nonché chitarra) di Sav. Dopo la partecipazione all’Holydays Festival e al Supersonic Music Club di Foligno,  dove hanno confermato il loro grande successo di pubblico, durante l’estate scorsa sono stati protagonisti di un mini tour che li ha portati a suonare su alcuni dei palchi più importanti della Regione Umbria come il Riverock Festival di Assisi, l’Umbria Che Spacca, l’Antifestival ed ancora il Rock for Life di Chiusi ed il Chroma festival. In chiusura per l’aftershow del giovedì Maja Cox, affermata dj belga dal coinvolgente stile  deep house.
Venerdì 27 luglio il raggae internazionale sbarca a Chianciano. Sul palco arriva il cantante Forelock, al  Parco Foculi insieme alla band sarda Arawak.  Forelock è  diventato negli anni uno dei punti di riferimento nella comunità reggae nazionale ed europea. Grazie al progetto DubFiles, sotto la guida artistica di Paolo Baldini, ha intrapreso rapporti collaborativi con giovani artisti della scena europea come Mellow Mood e Sr. Wilson. Il 2015 è stato l’anno di svolta della band Forelock & Arawak che ha debuttato con il disco intitolato Zero per poi realizzare una tournée calcando i palchi dei maggiori eventi reggae italiani ed europei.
 A seguire i Dub Inc, la più importante band della scena raggae francese. Si sono esibiti di fronte a migliaia di spettatori sui palchi dei più importanti festival francesi ed europei ma anche in Sudamerica e in India.
Senza mai contare sull’appoggio dei media mainstream i loro video su youtube totalizzano milioni di visualizzazioni e i loro profili social sono seguiti da centinaia di migliaia di fan. Con il disco intitolato So What pubblicato alla fine del 2016, i Dub Inc propongono un sound  reggae influenzato dalle dancehall, dall’hip hop e dall’elettronica. Nel disco,  risultato di un lungo processo di scrittura ispirato dai tristi fatti di cronaca che hanno tinto di nero la cronaca francese, hanno trovato posto anche guest d’eccezione come gli ambasciatori del reggae italiano Mellow Mood nel brano Justice e del giovane prodigio francese Naàman sul singolo Don’t Be a Victim. L’after show della serata sarà curato da John Type, noto nella scena mondiale del djing come l’inventore del MidiTablism, l’arte di manipolare i suoni e creare musica mediante il giradischi ed il mixer da dj.
Sabato 28 luglio spazio ai Red Lines composti dalla londinese d’adozione Marianna Pluda e dal chitarrista bresciano Simone Apostoli. Dopo la pubblicazione dell’ep omonimo d’esordio e del successivo Colder, il duo ha approntato il primo lavoro “full lenght” dal titolo Paisley, nel febbraio del 2018. Il loro sound spazia dal rock psichedelico al pop elettronico e possono essere considerati tra le band più interessanti nel panorama indipendente italiano.  Dopo i Red Lines nel programma musicale del sabato spicca Nitro, nome d’arte dietro cui si cela Nicola Albera.  L’artista a soli diciannove anni aveva già firmato tre album e si era reso protagonista conquistando il secondo posto in Spit, ormai storica trasmissione di Mtv dedicata al freestyle. Con l’album No comment edito nel 2018 e certificato disco d’oro, pur conservando un’impronta underground, oltre a battere il record di streaming italiano di un singolo album in 24 h su Spotify è primo nella classifica FIMI dopo una sola settimana. In apertura Dani Faiv, rapper classe 1993 campione di visualizzazioni su youtube. L’Aftershow del sabato ospiterà con il materano Damianito vincitore dell’edizione 2018 del Red Bull 3Style, tenutosi a Cracovia lo scorso 11 febbraio.
Domenica 29 luglio infine si chiude in bellezza con il rap fresco e ribelle dei Bangcock e con la carovana sonora dei  Disperato Circo Musicale. I primi hanno dato vita ad un crossover di gran carattere che prevede un sound particolare e contaminato dai più disparati rami musicali. Gli strumentali spaziano dal rock moderno al jazz, senza perdere mai di identità. La band, da sempre, predilige la dimensione del live esibendosi in festival ed eventi. Nel mese di luglio il palco diventerà un banco di prova per i loro inediti, in uscita questa estate.  In chiusura, Il Disperato Circo Musicale, band veronese attiva dal 2011. Ogni loro concerto è una festa carica di energia, un tornado di ritmi, colori e travolgente vivacità che si traduce in una patchanka dalle influenze ska, reggae, balkan, funky, latin e punk. La band è una vera e propria carovana musical-circense formata da nove elementi che ha già dato alla luce due album. Piccolo “cenno storico”: i Disperato Circo Musicale hanno condiviso il palco con Gogol Bordello, Dubioza Kolektiv, Vallanzaska, Modena City Ramblers, España Circo Este, Nobraino, Luca Bassanese, Ska-J, Los Fastidios e molti altri.

L'articolo Via oggi alla Festa della Musica di Chianciano Terme proviene da ValdichianaOggi.

]]>
http://www.valdichianaoggi.it/eventi/via-oggi-alla-festa-della-musica-di-chianciano-terme/feed/ 0
Festa della Musica di Chianciano Terme: il programma dell’edizione 2018 http://www.valdichianaoggi.it/eventi/festa-della-musica-di-chianciano-terme-il-programma-delledizione-2018/ http://www.valdichianaoggi.it/eventi/festa-della-musica-di-chianciano-terme-il-programma-delledizione-2018/#respond Tue, 26 Jun 2018 08:36:31 +0000 http://www.valdichianaoggi.it/?p=47991 Un’appuntamento immancabile nel calendario dei festival toscani. È la Festa della Musica di Chianciano Terme che quest’anno giunge alla sua XIX edizione: dal 25 al 29 luglio al Parco Fucoli cinque giorni di musica con ospiti nazionali ed internazionali, enogastronomia di qualità a Km Zero, mercatini artigianali e allestimenti creativi. Il tutto a ingresso completamento gratuito. Una rassegna che […]

L'articolo Festa della Musica di Chianciano Terme: il programma dell’edizione 2018 proviene da ValdichianaOggi.

]]>
Un’appuntamento immancabile nel calendario dei festival toscani. È la Festa della Musica di Chianciano Terme che quest’anno giunge alla sua XIX edizione: dal 25 al 29 luglio al Parco Fucoli cinque giorni di musica con ospiti nazionali ed internazionali, enogastronomia di qualità a Km Zero, mercatini artigianali e allestimenti creativi. Il tutto a ingresso completamento gratuito.
Una rassegna che nasce dal basso con l’impegno di 200 persone ed un’organizzazione, quella del Comitato Chiancianese E20, che ogni anno raccoglie la sfida di creare un evento che possa garantire ottimi standard di qualità pur basandosi quasi esclusivamente sul volontariato.
Il programma prende il via mercoledì 25 con una serata tutta dedicata alle band a “Km Zero”. Sul palco i giovanissimi Edoardo Gazzura, in arte Daddo e TwoLo uniti dalla passione per il rap. Con loro l’energia pura dei Jess’s Games, gruppo trasformista e poliedrico che riesce a passare da atmosfere puramente rock/blues al funky/R&B e Leletronika, progetto nato nel 2010 da Gabriele Coppi (polistrumentista, leader, produttore della band).
Giovedì 26 sul palco del Parco Fucoli si esibiranno nella stessa serata i Monkey OneCanObey ed i Dunk, un esperimento “in progress” al limite della performance, sbocciato dall’incontro tra i fratelli Ettore e Marco Giuradei con Luca Ferrari (già voce e chitarra dei Verdena) e Carmelo Pipitone (già voce e chitarra dei Marta sui Tubi). Il gruppo ha esordito ufficialmente nell’aprile del 2017 in occasione del decennale della Latteria Molloy e ha racchiuso l’entusiasmo dei mesi passati insieme nell’omonimo album registrato nel settembre del 2017. In apertura con un nome ispirato al leggendario “Obi Wan Kenobi”, celebre personaggio di Star Wars, il duo Monkey OneCanObey, che ci delizierà con la beatbox di Phil e la voce e la chitarra di Sav. Dopo la partecipazione all’Holydays Festival e al Supersonic Music Club di Foligno dove ha  confermato il suo grande successo di pubblico, il duo è stato protagonista nell’estate scorsa di un mini tour che lo ha portato a suonare su alcuni dei palchi più importanti della Regione Umbria come il Riverock Festival di Assisi, l’Umbria Che Spacca, l’Antifestival ed ancora il Rock for Life di Chiusi ed il Chroma festival. In chiusura aftershow con Maja Cox.
Venerdì 27 luglio spazio al reggae di matrice internazione. In occasione della XIX edizione della Festa della Musica  il cantante Forelock, negli anni diventato il “Top Singa” nella comunità reggae nazionale ed europea nonché frontman della band sarda Arawak. Grazie al progetto DubFiles, sotto la guida artistica di Paolo Baldini, Forelock ha intrapreso rapporti collaborativi con giovani artisti della scena europea come Mellow Mood e Sr. Wilson. Il 2015 è stato l’anno di svolta della band Forelock & Arawak che ha debuttato partendo da “zero” e realizzato una tournée calcando i palchi dei maggiori eventi reggae italiani ed europei. Nella stessa serata si esibiranno gli ambasciatori del reggae francese nel mondo. Hanno suonato di fronte a migliaia di spettatori e sui palchi dei festival più importanti di Francia ed Europa, oltre ad aver invaso pacificamente il Sud America e l’India: sono i Dub Inc. I loro video hanno totalizzato migliaia di visualizzazioni in pochi giorni e sono seguiti sui social network da oltre 400.000 mila fan. In chiusura aftershow con John Type.
Sabato 28 luglio spazio ai Red Lines composti dalla londinese d’adozione Marianna Pluda e dal chitarrista bresciano Simone Apostoli. Dopo la pubblicazione dell’ep omonimo d’esordio e del successivo Colder, il duo ha approntato il primo lavoro full lenght dal titolo Paisley, nel febbraio del 2018. Tutti i brani tranne Colder sono stati scritti e suonati lo scorso luglio da Marianna e Simone durante una vacanza a Londra negli studi dell’Università di Westminster.
Dopo i Red Lines torna sul palco il rap con Nitro, nome d’arte dietro cui si cela Nicola Albera. L’artista che a soli diciannove anni ha conquistato il secondo posto nella trasmissione “Spit” dedicata al freestyle di Mtv, ha già firmato tre album. Il primo singolo pubblicato dell’ultimo album, intitolato “No comment”, oltre a battere il record di streaming italiano di un singolo album in 24 h su Spotify, è diventato primo nella classifica FIMI ed stato certificato disco d’oro dopo solo tre settimane. All’uscita dell’album è succeduto un importante tour primaverile ricco di sold out. In chiusura aftershow con Damianito.
Ultima data, ma non per importanza, domenica 29 luglio con il rap fresco e ribelle dei Bangcock ed i Disperato Circo Musicale. I primi hanno dato vita ad un crossover di gran carattere che prevede un sound particolare e contaminato dai più disparati rami musicali. Gli strumentali spaziano dal rock moderno al jazz, senza perdere mai di identità. La band, da sempre, predilige la dimensione del live esibendosi in festival ed eventi. Nel mese di luglio il palco diventerà un banco di prova per i loro inediti, in uscita questa estate.  In chiusura il Disperato Circo Musicale, band veronese attiva dal 2011. Ogni loro concerto è una festa carica di energia, un tornado di ritmi, colori e travolgente vivacità che si traduce in una Patchanka dalle influenze Ska, Reggae, Balkan, Funky, Latin e Punk. La band è una vera e propria carovana musical-circense formata da nove elementi che ha già dato alla luce due album. Piccolo “cenno storico”: i Disperato Circo Musicale hanno condiviso il palco con Gogol Bordello, Dubioza Kolektiv, Vallanzaska, Modena City Ramblers, España Circo Este, Nobraino, Luca Bassanese, Ska-J, Los Fastidios e molti altri.
Immancabile come in ogni edizione il ristorante a km Zero, che anche quest’anno curerà il profilo eno-gastronomico di una rassegna che promuove musica e i migliori sapori della cucina toscana con attenzione all’ambiente e al servizio. Grande cura sarà dedicata anche agli allestimenti con spazi creativi realizzati con materiali di riciclo, in linea con le prerogative del festival.
La manifestazione è patrocinato e supportato dal Comune di Chianciano Terme.

L'articolo Festa della Musica di Chianciano Terme: il programma dell’edizione 2018 proviene da ValdichianaOggi.

]]>
http://www.valdichianaoggi.it/eventi/festa-della-musica-di-chianciano-terme-il-programma-delledizione-2018/feed/ 0
Turismo in Valdichiana: tutti i dati e i raffronti Comune per Comune http://www.valdichianaoggi.it/notizie/turismo-in-valdichiana-tutti-i-dati-e-i-raffronti-comune-per-comune/ http://www.valdichianaoggi.it/notizie/turismo-in-valdichiana-tutti-i-dati-e-i-raffronti-comune-per-comune/#respond Wed, 16 May 2018 12:29:26 +0000 http://www.valdichianaoggi.it/?p=47310 Sono stati pubblicati dalla Regione Toscana i dati numerici relativi al Turismo nel 2017: in generale la Regione cresce sul piano dei numeri e pure la provincia di Arezzo va sensibilimente migliorando (compreso il capoluogo). Osservando i dati Comune per Comune riferiti agli “arrivi” e alle “presenze” italiane e straniere notiamo in Valdichiana dati sempre […]

L'articolo Turismo in Valdichiana: tutti i dati e i raffronti Comune per Comune proviene da ValdichianaOggi.

]]>
Sono stati pubblicati dalla Regione Toscana i dati numerici relativi al Turismo nel 2017: in generale la Regione cresce sul piano dei numeri e pure la provincia di Arezzo va sensibilimente migliorando (compreso il capoluogo).

Osservando i dati Comune per Comune riferiti agli “arrivi” e alle “presenze” italiane e straniere notiamo in Valdichiana dati sempre positivi per Cortona (+7,5% con un aumento lievemente superiore per gli italiani, +8.4%, piuttosto che per gli stranieri, +6.7%), Castiglion Fiorentino (+31%) mentre la situazione è più frastagliata per gli altri Comuni; in alcuni casi si registrano anche dei cali. Nel territorio senese cresce ancora Montepulciano (+9%), mentre Chianciano mantiene la palma di località più gettonata.

Ovviamente, aldilà del peso del “sommerso” che non va sottovalutato (per stessa ammissione dei governanti regionali) ogni voce ha un significato particolare. “Arrivi” e “Presenze” sono infatti due cose ben diverse, perchè nel primo caso si intende il numero di persone che arrivano, il secondo è un numero che si ottiene moltiplicando le persone che arrivano per le notti in cui rimangono. Inoltre ogni singolo Comune meriterebbe un approfondimento a parte poichè molteplici sono i fattori che possono determinare modifiche dei flussi turistici; certo fra essi vi è la capacità ricettiva di un territorio (numero di strutture, qualità, target di pubblico a cui si rivolgono), come pure la promozione, il prestigio, la popolarità di una cittadina.

Va infine detto che il numero non significa per forza ricchezza per un’economia locale perchè a volte meno turisti, ma più facoltosi, sono in grado di dare linfa maggiore.

Di seguito i dati che abbiamo accorpato:

 

Movimento turistico 2017 raffrontato al 2016.

N.B. Nella colonna “Totale” figura la somma complessiva di arrivi e presenze italiane e straniere nell’anno di riferimento.

Comune Proven Arr 17 Arr 16 Pres 17 Pres 16 Tot 17 Tot 16
CORTONA Italia 22755 20906 50061 45772 240805 224104
Estero 31224 27775 136805 129651
C.FIORENTINO Italia 9458 6988 19007 17685 102822 78273
Estero 18972 15115 55385 45325
FOIANO Italia 4079 3620 6878 10845 22738 23423
Estero 2211 1414 9570 7544
LUCIGNANO Italia 1088 1036 2777 3052 15768 23517
Estero 1003 1264 10900 18165
MARCIANO Italia 459 310 1043 763 5634 6860
Estero 592 728 3540 5059
MONTE S.S. Italia 5930 6742 11160 12636 35276 41412
Estero 3734 4420 14452 17614
CIVITELLA Italia 3141 4554 6379 9465 22704 24678
Estero 1791 1712 11393 8947
MONTEPULC. Italia 43885 39116 86870 74853 319368 289553
Estero 48536 43644 140777 131940
CHIANCIANO Italia 154203 138631 398548 370452 856141 822749
Estero 97870 94574 205520 219092
SINALUNGA Italia 11571 10446 20702 17412 65252 57729
Estero 7075 6519 25904 23352
TORRITA Italia 3087 4393 7427 9258 40173 41310
Estero 5303 5279 24356 22380
CHIUSI Italia 16745 16312 32342 30435 87884 81611
Estero 14144 12758 24653 22106

 

L'articolo Turismo in Valdichiana: tutti i dati e i raffronti Comune per Comune proviene da ValdichianaOggi.

]]>
http://www.valdichianaoggi.it/notizie/turismo-in-valdichiana-tutti-i-dati-e-i-raffronti-comune-per-comune/feed/ 0
Frana sulla SP146 fra Chianciano e Montepulciano http://www.valdichianaoggi.it/cronaca/frana-sulla-sp146-fra-chianciano-montepulciano/ http://www.valdichianaoggi.it/cronaca/frana-sulla-sp146-fra-chianciano-montepulciano/#respond Sat, 24 Mar 2018 15:50:58 +0000 http://www.valdichianaoggi.it/?p=46390 Sabato mattina, intorno alle 11.00, si è verificata una frana al km 18,200 della Strada Provinciale 146, nel territorio di Chianciano Terme, nel tratto che, provenendo da Montepulciano, precede la località Castagneti ed il Cimitero del comune termale. Il cedimento del terreno, a cui potrebbero aver contribuito anche le recenti, abbondanti piogge, ha trascinato un […]

L'articolo Frana sulla SP146 fra Chianciano e Montepulciano proviene da ValdichianaOggi.

]]>
Sabato mattina, intorno alle 11.00, si è verificata una frana al km 18,200 della Strada Provinciale 146, nel territorio di Chianciano Terme, nel tratto che, provenendo da Montepulciano, precede la località Castagneti ed il Cimitero del comune termale.
Il cedimento del terreno, a cui potrebbero aver contribuito anche le recenti, abbondanti piogge, ha trascinato un tratto di strada asfaltata di circa 20 metri, pari a circa 250 metri cubi di materiali.
Appena ricevuta l’informazione, è intervenuto il personale dei Comuni di Chianciano Terme e Montepulciano per bloccare il traffico e regolare la viabilità lungo itinerari alternativi.
Nel frattempo sono accorsi la Polizia Provinciale e l’Ufficio Mobilità della Provincia di Siena per effettuare una prima valutazione della situazione e programmare gli interventi.
Al momento la strada rimane chiusa; la provincia provvederà anzitutto a rimuovere il materiale franoso e ad osservare  che il fronte di frana sia fermo.
Nel frattempo è stata contattata un’impresa che, con procedura di somma urgenza, possa intervenire sul luogo; l’area del cedimento sarà riempita con terra e cemento e a quel punto si potrà valutare la possibilità di riaprire il tratto su una sola corsia, a senso unico alternato, anche solo per i mezzi leggeri (auto, furgoni, ambulanze).
“In una fase successiva – afferma il Presidente della Provincia di Siena Fabrizio Nepi, rimasto costantemente in contatto con il proprio personale e con i Sindaci Andrea Marchetti e Andrea Rossi – si provvederà ad una progettazione che consenta di restituire a quel tratto della SP 146 piena agibilità e sicurezza”.
L’itinerario alternativo per chi da Montepulciano intende raggiungere Chianciano Terme prevede la deviazione a Sant’Albino verso la zona artigianale e poi Fontecornino. Per chi arriva da Chianciano Terme, il percorso è per Via Risorgimento, Cavernano, Fontecornino, Sant’Albino. Il traffico lungo questo itinerario è però vietato ai i mezzi superiori a 35 q, pullman inclusi, per i quali sono previste deviazioni più ampie.

L'articolo Frana sulla SP146 fra Chianciano e Montepulciano proviene da ValdichianaOggi.

]]>
http://www.valdichianaoggi.it/cronaca/frana-sulla-sp146-fra-chianciano-montepulciano/feed/ 0
Festa della Donna: gli appuntamenti in Valdichiana Senese http://www.valdichianaoggi.it/eventi/festa-della-donna-gli-appuntamenti-valdichiana-senese/ http://www.valdichianaoggi.it/eventi/festa-della-donna-gli-appuntamenti-valdichiana-senese/#respond Wed, 28 Feb 2018 14:18:41 +0000 http://www.valdichianaoggi.it/?p=45890 E’ sempre più ricco di appuntamenti di qualità il cartellone che il Centro Pari Opportunità, servizio associato dell’Unione dei Comuni della Valdichiana Senese, allestisce in occasione della Festa della Donna. Alle tradizionali occasioni di confronto e dibattito (che pure non mancano e che tengono alto il livello delle riflessioni sulla ricorrenza) si affiancano infatti, con […]

L'articolo Festa della Donna: gli appuntamenti in Valdichiana Senese proviene da ValdichianaOggi.

]]>
E’ sempre più ricco di appuntamenti di qualità il cartellone che il Centro Pari Opportunità, servizio associato dell’Unione dei Comuni della Valdichiana Senese, allestisce in occasione della Festa della Donna.

Alle tradizionali occasioni di confronto e dibattito (che pure non mancano e che tengono alto il livello delle riflessioni sulla ricorrenza) si affiancano infatti, con frequenza crescente, eventi e proposte di carattere artistico e culturale, perfettamente in linea con le vocazioni dell’area.

Il programma dell’edizione 2018 si estende per l’intero mese di marzo, interesserà, con diversi appuntamenti, tutti e dieci i Comuni dell’Unione e sarà soprattutto all’insegna della letteratura e dello spettacolo.

Si inizia sabato 3 marzo, alle 17.00, a Montepulciano, presso la Scuola di lingue “Il Sasso” dove sarà presentato il libro “Ciliegie amare” alla presenza dell’autrice Liliana Nechita. L’iniziativa, promossa dall’Associazione Amica Donna con il patrocinio dell’Unione dei Comuni, sarà impreziosita dalla lettura di alcuni brani dell’opera da parte di Anna Ianunzio.

Attraverso 199 lettere, il libro racconta il drammatico fenomeno migratorio delle donne e delle mamme rumene in Italia, esponendo anche le conseguenze che questo produce all’interno delle famiglie e gli aspetti sociali che ne conseguono, nella ricerca del lavoro o nelle possibilità di integrazione sociale.

Mercoledì 7 marzo, alle 21.00, presso il Punto prestito libri di Bettolle, l’Associazione La Frontiera terrà un incontro su “Sibilla Aleramo e la lettera al femminile”. La scrittrice e poetessa, morta a Roma nel 1960, fu molto attiva nella lotta per il riconoscimento di pieni diritti alle donne e partecipò a movimenti per l’emancipazione femminile.

Giovedì 8 marzo appuntamento-clou a Chiusi Stazione, alle 16.00, presso la saletta della CGIL dove si terrà un incontro pubblico sul tema “La voce delle donne”, a cura dell’AUSER e di SPI-CGIL.

Nella stessa giornata, sempre a Chiusi, sarà concesso l’ingresso gratuito alle donne al Museo Civico – La città sotterranea (apertura ore 15.00 – 18.00) e al Museo Nazionale Etrusco (9.00 – 20.00).

L'articolo Festa della Donna: gli appuntamenti in Valdichiana Senese proviene da ValdichianaOggi.

]]>
http://www.valdichianaoggi.it/eventi/festa-della-donna-gli-appuntamenti-valdichiana-senese/feed/ 0
Giovani danzatori chiancianesi vincono concorso a Perugia http://www.valdichianaoggi.it/notizie/giovani-danzatori-chiancianesi-vincono-concorso-perugia/ http://www.valdichianaoggi.it/notizie/giovani-danzatori-chiancianesi-vincono-concorso-perugia/#respond Thu, 08 Feb 2018 12:19:46 +0000 http://www.valdichianaoggi.it/?p=45484 I giovani del corso hip-hop che frequentano la scuola di danza REvolution a Chianciano Terme si sono classificati primi assoluti nella categoria hip-hop al concorso “Corpi Danzanti 2018” che si è svolto lo scorso 4 febbraio al Teatro Bertold Brecht di San Sisto a Perugia. Il concorso, suddiviso in tre livelli, tre categorie e tre […]

L'articolo Giovani danzatori chiancianesi vincono concorso a Perugia proviene da ValdichianaOggi.

]]>
I giovani del corso hip-hop che frequentano la scuola di danza REvolution a Chianciano Terme si sono classificati primi assoluti nella categoria hip-hop al concorso “Corpi Danzanti 2018” che si è svolto lo scorso 4 febbraio al Teatro Bertold Brecht di San Sisto a Perugia. Il concorso, suddiviso in tre livelli, tre categorie e tre discipline. Al Concorso – suddiviso in 3 livelli (Youth per i nati dopo il 1 gennaio 2006; Junior per i nati dopo il 1 gennaio 2003 e prima del 31 dicembre 2005; Senior per i nati prima del 31 dicembre 2002), 3 categorie (solisti, duo e gruppi con minimo 3 componenti) e 3 discipline (classico/neoclassico, modern/contemporaneo e hip hop) – hanno preso parte un gruppo di ragazze ed un ragazzo chianianese della scuola di danza REvolution, che per la disciplina hip hop prevedeva solo le categorie junior (nati dopo il 1 gennaio 2003) e senior (nati prima del 31 dicembre 2002).

 

E’ stato un momento di spettacolo ma anche occasione di confronto per le diverse scuole di danza che hanno deciso di mettersi in gioco di fronte ad una Giuria Internazionale. La commissione chiamata ad attribuire borse di studio e premi in denaro era infatti formata da: Marco Bellone, assistente coreografo per il Balletto Teatro di Torino sotto la direzione artistica di Loredana Furno, per il coreografo Matteo Levaggi, per il Teatro San Carlo di Napoli e per il Teatro Massimo di Palermo; Liliana Cosi, dal 1968 Prima Ballerina étoile della Scala di Milano ha raggiunto nella sua carriera i più alti livelli internazionali; Bernard Shehu, già Solista del Balletto di Roma e coreografo; Lisa Basile, insegnante presso l’Opus Ballet e coreografa della compagnia Meltin Pot, che grazie alla sua formazione urban oggi è uno dei riferimenti in Italia per quanto riguarda la videodance e l’experimental hip-hop.

 

Il gruppo di giovani del corso hip-hop della Scuola di danza chiancianese REvolution si è presentato con il pezzo “Undercover Box”, per la coreografia di Luca Calderini, sono stati i vincitori assoluti del concorso con il primo premio per categoria hip-hop senior e il primo premio speciale come “Miglior gruppo Assoluto” e premi in denaro.

 

“Il linguaggio artistico innovativo, ricco di energia e la tecnica dei nostri ragazzi e ragazze che frequentano il  corso di hip-hop – affermano dalla direzione della scuola di danza REvolution di Chianciano Terme – hanno entusiasmato Giuria ed il pubblico. E’ stata un’importante vetrina della danza la partecipazione a questo concorso internazionale – proseguono – che ha permesso alle nostri ragazzi una grande visibilità e allo stesso tempo si sono confrontati con altri gruppi davanti ad una Giuria di grande prestigio ed al pubblico molto attento”.

L'articolo Giovani danzatori chiancianesi vincono concorso a Perugia proviene da ValdichianaOggi.

]]>
http://www.valdichianaoggi.it/notizie/giovani-danzatori-chiancianesi-vincono-concorso-perugia/feed/ 0
Cari Sindaci, ieri avete preso un impegno grande… http://www.valdichianaoggi.it/opinioni/leditoriale/cari-sindaci-ieri-avete-preso-un-impegno-grande/ http://www.valdichianaoggi.it/opinioni/leditoriale/cari-sindaci-ieri-avete-preso-un-impegno-grande/#respond Sat, 03 Feb 2018 13:44:32 +0000 http://www.valdichianaoggi.it/?p=45391 Dopo l’annuncio in pompa magna della candidatura del “paesaggio della Valdichiana” per il Patrimonio Unesco è bene proseguire qualche riflessione già avviata a proposito del progetto – Leopoldine la scorsa settimana. I fatti sono noti: Valdichiana aretina e senese superano gli steccati provinciali e si uniscono prendendo definitivamente coscienza di avere fra le mani un […]

L'articolo Cari Sindaci, ieri avete preso un impegno grande… proviene da ValdichianaOggi.

]]>
Dopo l’annuncio in pompa magna della candidatura del “paesaggio della Valdichiana” per il Patrimonio Unesco è bene proseguire qualche riflessione già avviata a proposito del progetto – Leopoldine la scorsa settimana.

I fatti sono noti: Valdichiana aretina e senese superano gli steccati provinciali e si uniscono prendendo definitivamente coscienza di avere fra le mani un patrimonio comune che può fruttare tanto più di quanto visto finora. Gli Amministratori, sollecitati da un soggetto attivo e lucido come Qualità e sviluppo rurale, decidono di investire un po’ di risorse per tentare di raggiungere un traguardo che è senza dubbio ambizioso, ma che porterebbe davvero dei benefici enormi.

L’idea è senza dubbio la migliore e più brillante fra le molte, talvolta discutibili, operazioni “di vallata” di cui ci si è riempiti la bocca in questi ultimi anni, con spese non sempre sensate e risultati altalenanti.

Comunque vada sarà un successo“, si è detto ieri non a torto, perchè anche se il percorso non andrà a buon fine le ricadute positive ci saranno comunque. Ma è il caso di andare oltre la retorica da giornale e le foto di rito provando a trovare il significato più alto di quanto si è compiuto ieri in quel di Lucignano.

Il significato più alto è, a mio avviso, che ieri si è sancita una scelta definitiva e senza ritorno per il futuro.

E’ stata presa una direzione chiara: quella di cristallizzare un’identità che lo studio commissionato ad alcuni tecnici permetterà di identificare nel modo più approfondito e definito possibile.

Un’identità fatta di paesaggio, dimensione sociale viva, tradizioni, qualità della vita, modi di pensare e agire che sono nostri e, pur nelle differenze, comuni a tutti, da Montepulciano a Cortona, da Civitella a Chiusi. Un’identità verace, realmente esistente e non frutto di fantasia, sulla quale si dovrà lavorare per metterla in salvo e ravvivarla, senza snaturare nulla, nè perdere per strada alcunchè.

L’impegno preso è grande ed è bene farlo notare, perchè il rischio è che qualcosa rimanga sepolto sotto la coltre del “grande annuncio” a uso e consumo dei giornali.

Sia chiaro che non potrà certo la nostra Valdichiana, d’ora in poi, prevedere espansioni industriali impattanti, di qualsiasi genere. E nemmeno potrà cadere nel gioco commerciale del turismo di massa. Non potrà fingere, nè essere un salotto tanto bello da visitare, ma nel quale non si può più vivere bene. Non potrà essere una Disneyland fatta di messe in scena per correre dietro alle mode più stupide e alla gara dei numeri.

Dovrà essere, molto semplicemente, sè stessa. Mantenere intatta la propria dignità. E dovrà volersi molto bene.

L'articolo Cari Sindaci, ieri avete preso un impegno grande… proviene da ValdichianaOggi.

]]>
http://www.valdichianaoggi.it/opinioni/leditoriale/cari-sindaci-ieri-avete-preso-un-impegno-grande/feed/ 0