Informazioni sull’autore

Ufficio Stampa

Ufficio Stampa

In ossequio al "riceviamo e pubblichiamo" diamo spazio a tutte le associazioni, enti, partiti, comitati, società sportive e soggetti attivi del territorio, pubblicando i materiali inviati dai loro Uffici Stampa

Articoli correlati

  • Doriano Simeoni

    Vorrei ricordare che quella forza politica che organizzò quell’ incontro all’ ospedale S.Margherita della Fratta, con il Direttore generale della ASL 8 Dott. Desideri, era Sinistra Ecologia e Libertà. L’incontro venne organizzato nell’ambito della preparazione del programma elettorale per le elezioni amministrative al Comune di Cortona, perché già si ravvisavano problematiche e criticità. In quell’ incontro molto partecipato, dai dipendenti, cittadini, forze politiche e sindacali, vennero date rassicurazioni da Desideri che non vi sarebbero stati tagli di alcun genere. nel tempo dopo quell’incontro, ne è stato fatto un altro quando era già in essere l’accorpamento delle ASL, al quale SEL, oggi Sinistra Italiana, sempre presente, sottolineò il problema del depotenziamento del presidio ospedaliero ed anche allora la dirigenza e Desideri, continuarono a dare rassicurazioni. Nei fatti però, le cose si sono svolte in modo diverso, in tutta la regione la sanità dopo la legge sanitaria regionale, con l’accorpamento delle ASL ( fortemente voluta ! ) anche contro la volontà di 50.000 cittadini che volevano ribadire la loro contrarietà alla medesima con un referendum, è stata elusa. A proposito della legge regionale, si è svolto a Firenze il 27 luglio scorso, un presidio sotto la regione Toscana promosso dalla CGIL con la partecipazione di molti cittadini, ed addetti ai lavori, che hanno bocciato sonoramente tale legge sanitaria regionale, della quale adesso tutti paghiamo i danni. Solleciterei chi di dovere in qualità di presidente della conferenza dei sindaci, assieme agli altri colleghi della zona, a chiedere alla dirigenza un incontro, magari battendo i pugni sul tavolo ( come si suole dire ) per difendere i lavoratori e i cittadini. Il diritto alla salute ed alle cure è sancito dalla Costituzione all’art. 32.
    per Sinistra italiana – Cortona
    Gigliola Mari

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare