Informazioni sull’autore

Michele Lupetti

Michele Lupetti

Colui che nel lontano 2006 ideò tutto questo. Beatlesiano da sempre (corrente-Paul Mc Cartney) coltiva strane passioni cinematografiche e musicali mescolando Hitchcock con La Corazzata Potemkin, Nadav Guedj con i Kraftwerk. I suoi veri eroi, però, sono Franco Gasparri, Tomas Milian, Maurizio Merli, Umberto Lenzi... volti di un'epoca in cui sarebbe stato decisamente più di moda: gli anni '70

Articoli correlati

  • danilo serafini

    Vista la grande amicizia che pare legare il Sig.Sgarbi col Sindaco di Castiglion Fiorentino ed i suoi collaboratori, ci sta pure che il Professore – su richiesta appunto di un amico – abbia trovato 5 minuti del suo prezioso tempo per rispondere personalmente ad un mio umile intervento su questo portale. La cosa né mi onora, né mi angoscia: partendo dal presupposto che per me tutti gli uomini sono uguali, non mi cambia la vita se un personaggio famoso si scomoda per me, foss’anche per bacchettarmi. Da ragazzetto mi sarei emozionato per una dedica di Altobelli o Beccalossi, ma poi le esperienze della vita riescono a farti capire che – pur di fronte a cotanta diversità di redditometro – non è il caso di idolatrare nessuno e nemmeno quindi di trasalire se incontri un volto noto o se questo addirittura ti risponde nel “Pollo della Val di Chiana”, come molti non irrispettosamente lo chiamano. Anzi,al riguardo, potrei invitare il Professore ed i suoi adepti a leggere attentamente con un click sui seguenti link (mica è facile una rima in “k”!):http://www.paginaq.it/2015/05/17/il-supermercato-dellarte-nicola-pisano-e-masaccio-in-saldo-allexpo/ , http://www.artribune.com/2015/06/critica-michele-dantini-il-tesoro-ditalia-vittorio-sgarbi-expo-milano/ , http://www.finestresullarte.info/321n_il-potpourri-artistico-di-sgarbi-e-farinetti-expo-2015.php#cookie-ok Questo solo per dire che gente sicuramente più qualificata del sottoscritto ha detto la sua sulla famosa esposizione, per non parlare di tanti castiglionesi che si sono sciroppati il viaggio e che, almeno lontano da orecchie indiscrete, si sono espressi in maniera per niente entusiastica su quello che avevano visto. Ma tutto questo non mi interessa; non ho bisogno che il Professore metta per scritto la mia ignoranza in materia: ne sono tranquillamente consapevole! La cosa ridicola è un’altra e abita in questa “Castiglioni Liberata”: avete presente il bambino che non sapendo come replicare a qualcosa che si sente di aver subìto da un suo coetaneo reagisce urlando “Ora lo dico al mio babbo!!”..? Il piccolo tanto più si fida del genitore, quanto più lo vede “grande e grosso” ed è fiducioso che lui sì che saprà come far cessare le angherie del prepotente amico !
    Ecco, l’atteggiamento delle nostre alte sfere è deprimentemente a questi livelli..è la seconda volta che da Palazzo San Michele si tira per la giacca il Professore chiedendogli pietosamente aiuto..era già accaduto a giugno dopo che qualcuno ebbe il torto di commentare certe sue dichiarazioni rilasciate a “Linea Uno” ed addirittura definire fin troppo riverente verso di lui l’atteggiamento degli amministratori . Ma forse si pensa di “far diventare il sangue ancora più rosso” alla gente facendo scendere nell’agone locale i “personaggi”? Qualcuno pensa che altri se la facciano addosso per questo? Date almeno informazioni esatte: non sono certo il portavoce del PD locale, sono un semplice cittadino che usufruendo di certe libertà che altri nel tempo hanno conquistato – chiaramente invisi a buona parte dei “Liberatori” – ritiene sia nei suoi diritti avvicinarsi ad un partito che una volta avremmo definito facente parte dell’arco costituzionale.
    Chi ha detto che la trasferta a Firenze, a quello che qualcuno ha definito il Museo dell’Accademia degli Uffizi (sigh..),sarebbe stata lecita e quella a Milano invece no?
    Va a finire che anche qualificate reprimende chieste a gran voce dall’alto perdono il loro peso se farcite di dati inesatti!!
    Che tristezza….! (ah, almeno quello che si aprirà dal terzo dei link proposti, studiatevelo bene…in effetti si parla anche di Castiglion Fiorentino, ma sarà bene vedere come!)

  • danilo serafini

    Ah…mi si consenta, tanto per usare un lessico ad altri tristemente familiare: circa le osservazioni gratuite sulla sintassi, consiglio di rileggere bene il testo e di rispolverare anche una semplice “grammatica delle medie”..ma si sa, i grandi possono dire tutto ed i piccoli che vi ricorrono se ne beano..

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare