Informazioni sull’autore

Michele Lupetti

Michele Lupetti

Colui che nel lontano 2006 ideò tutto questo. Beatlesiano da sempre (corrente-Paul Mc Cartney) coltiva strane passioni cinematografiche e musicali mescolando Hitchcock con La Corazzata Potemkin, Nadav Guedj con i Kraftwerk. I suoi veri eroi, però, sono Franco Gasparri, Tomas Milian, Maurizio Merli, Umberto Lenzi... volti di un'epoca in cui sarebbe stato decisamente più di moda: gli anni '70

Articoli correlati

  • Felice De Lucia

    Potrebbe giovare una riflessione più generale sul carattere primaziale o sinodale della leadership.La Chiesa si interroga da secoli ,e con momenti altamente drammatici, su simili cose .
    Negli ultimi tempi ,in politica,si è privilegiata quella primaziale .Con due varianti.
    Quella “Berlusconi”.Un leader si propone all’opinione pubblica con un programma ed una organizzazione espressamente forgiati per conquistare rappresentanza parlamentare e maggioranza di governo.Nella vera o presunta inadeguatezza di tutte le altre proposte politiche di fronte ai problemi del paese.
    Quella “Renzi”.Un leader conquista il controllo politico di un partito “storico” e ne reinventa programma e fisionomia per attuare l’asserita, indispensabile, “modernizzazione ” del paese.
    In entrambi i casi abbiamo proposte politiche che si presentano come operazioni di marketing.Ed è forse per questo che si spiega la difficoltà attuale del PD.Il cittadino della tradizione di Sinistra non è un “consumatore” di politica.Vede se stesso come titolare di diritti e di responsabilità,come protagonista di azione politica.Con alti e bassi,si intende:ma proprio per questo impervio a calcoli troppo schematici come quelli pubblicitari. Se questa radice viene recisa si fa una grande e drammatica scommessa.E non è detto (così sembra) che riesca.Resterebbe da chiedersi,poi,a chi giovi una operazione così temeraria.Il PD di Castiglion Fiorentino non l’ha fatto.Sarebbe di cattivo gusto proporre congetture in proposito.

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare