Informazioni sull’autore

Michele Lupetti

Michele Lupetti

Colui che nel lontano 2006 ideò tutto questo. Beatlesiano da sempre (corrente-Paul Mc Cartney) coltiva strane passioni cinematografiche e musicali mescolando Hitchcock con La Corazzata Potemkin, Nadav Guedj con i Kraftwerk. I suoi veri eroi, però, sono Franco Gasparri, Tomas Milian, Maurizio Merli, Umberto Lenzi... volti di un'epoca in cui sarebbe stato decisamente più di moda: gli anni '70

Articoli correlati

  • Andrea Vignini

    Prendo atto della precisazione relativa al ricorso al TAR. Per il resto basta solo una frase per rispondere: le Marche non sono la Toscana. Qui ovviamente ci sono leggi regionali diverse che possono piacere o dispiacere, ma che bisogna comunque rispettare. Ricordo che la Regione era presente alle varie Conferenze di Servizi che hanno deliberato l’autorizzazione, al pari di Provincia, Comune, USL, Arpat, Vigili del Fuoco e Agenzia delle Dogane. Cordialità.

  • Comitato Tutela Cortona , Associazione Tutela Valdichiana

    E’ vero, siamo in Toscana e non nelle Marche, ma siamo tutti in Italia e in Europa. L’atto della giunta a cui facciamo riferimento infatti inizia facendo riferimento a decreti legislativi, art 118 – 9- 32- 41 della Costituzione italiana . Prosegue con considerata riferiti a leggi nazionali ed europee recentissime, poi fa anche riferimento alle leggi regionali. Esiste però una gerarchia legislativa !
    Non facciamo del nostro legittimo orgoglio toscano un atto di superbia e guardiamoci intorno, perché mentre noi crediamo che il mondo ci giri intorno anche gli altri si muovono…e in alcuni casi nella giusta direzione…mentre noi aspettiamo che le emergenze ci travolgano. Non sarebbe affatto disdicevole copiare dai più bravi.
    Sul ruolo della regione Toscana nella vicenda di Renaia sarebbe meglio stendere un velo pietoso…prima si dichiara contraria all’olio di palma poi, improvvisamente, tace !
    Un’ultima battuta: ma Foiano in che Regione è?

  • Andrea Vignini

    Sulla guerra delle battute alzo bandiera bianca e mi arrendo. Se invece parliamo di cose serie, devo inevitabilmente fare notare che Foiano ha (legittimamente, s’intende) proposto ricorso al TAR, così come avete fatto voi (altrettanto legittimamente). Mi pare evidente dunque che proprio questi atti siano la prova provata del fatto che l’interpretazione legislativa prevalente da parte delle istituzioni toscane competenti sia esattamente quella da me sempre citata, altrimenti non sarebbe stato necessario opporvisi per via giurisdizionale. Questo è pacifico ed anzi direi lapalissiano. Attendo col doveroso rispetto di vedere come andrà a finire e mi pare che così dovrebbero fare tutti gli attori di questa annosa vicenda.

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare