Informazioni sull’autore

Michele Lupetti

Michele Lupetti

Colui che nel lontano 2006 ideò tutto questo. Beatlesiano da sempre (corrente-Paul Mc Cartney) coltiva strane passioni cinematografiche e musicali mescolando Hitchcock con La Corazzata Potemkin, Nadav Guedj con i Kraftwerk. I suoi veri eroi, però, sono Franco Gasparri, Tomas Milian, Maurizio Merli, Umberto Lenzi... volti di un'epoca in cui sarebbe stato decisamente più di moda: gli anni '70

Articoli correlati

  • Andrea Vignini

    Ho già abbondantemente risposto alle critiche riportate nell’articolo. Ai cittadini che hanno dovuto sopportare disagi a causa di neve e gelo rinnovo le mie più sentite scuse. Per il resto, ribadisco che lo sforzo dell’Amministrazione è stato massimo, che abbiamo utilizzato in tutto il territorio comunale ben 22 tonnellate di sale, che sono stati impiegati 20 mezzi meccanici, che tutti i dipendenti in servizio hanno espletato turni continuativi di 14 ore, che abbiamo agito con la fattiva collaborazione di Vigili del Fuoco e VAB. Tutti coloro che sono dotati di normale ragionevolezza possono comprendere agevolmente che ci siamo trovati a fronteggiare un evento meteorologico eccezionale, tale da poter essere paragonato a quelli, ormai passati alla storia, del ’56 e ’85. Chi si serve di eventi come questi per fare sciacallaggio politico non fa un buon servizio alla comunità cui appartiene e neppure a sè stesso.

  • Lega Nord Valdichiana

    In tutto il Paese, ovunque l’emergenza neve non sia stata opportunamente affrontata con un adeguato piano da parte delle amministrazioni locali, le opposizioni hanno denunciato omissioni ed inceppi della macchina amministrativa. Non per questo si meritano l’accusa di sciacallaggio politico: altrimenti Vignini dovrebbe rivolgere questa stessa accusa all’opposizione di centro-sinistra in Consiglio Comunale a Roma, che si è scatenata contro l’inetto Sindaco Alemanno.
    In ogni caso, crediamo di aver fatto un buon servizio alla comunità sostenendo le ragioni di quelle persone anziane che abitano nella parte alta di Cortona e che sono rimaste isolate per due giorni, come di quei pendolari che per quattro giorni sono stati privati, senza alcuna giustificazione, di un servizio pubblico fondamentale. Questi cittadini sono veramente arrabbiati e, più che le scuse,si attendono ben altri servizi da parte dell’amministrazione comunale di Cortona qualora l’emergenza neve dovesse purtroppo ripresentarsi.

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare