Informazioni sull’autore

Articoli correlati

  • Franco Romagnoli

    Non disponendo dei dati, come almeno la variazione percentuale 2016-2017, che sarebbe stato, a mio parere, corretto riportare nel comunicato stampa per i lettori, pongo solo alcune domande di carattere generale al M5S di Cortona.
    -Sapete cosa sono i costi storici e quelli reali?
    – Conoscete i meccanismi e le percentuali di ribaltamento a dei costi reali di provincia su A.O.R. e Comuni ?
    – Conoscete i meccanismi premianti per chi fa più differenziata ?
    Per avere una idea di questi meccanismi, un tentativo potrebbe essere quello di leggere il seguente articolo: http://www.informarezzo.com/permalink/28181.html
    Una volta capiti i meccanismi, andate prendere i PEF 2013 (vecchio gestore), 2014, 2015, 2016 e 2017 (gli ultimi quattro di SEI Toscana) e fate qualche riflessione.
    Può darsi arriviate alle conclusioni del vostro comunicato stampa (tutta colpa dell’attuale modello gestionale) oppure ad una conclusione diversa, comunque sarà stata una utile riflessione.

  • Matteo Scorcucchi

    Rispondo al commento di Romagnoli dicendo che per quanto riguarda il Comune di cortona sono aumentati i costi generali di gestione di oltre il 12% negli ultimi 3 anni e che un sistema che fa aumentare i costi senza nemmeno migliorare il servizio, come appunto il sistema ATO-SEI, può solo essere definito come inefficace inefficente ed antieconomico.
    I cittadini sono stanchi di tutti questi cavilli, si vedono aumentare la tassa dei rifiuti ed è questo quello che conta.

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare