Informazioni sull’autore

Michele Lupetti

Michele Lupetti

Colui che nel lontano 2006 ideò tutto questo. Beatlesiano da sempre (corrente-Paul Mc Cartney) coltiva strane passioni cinematografiche e musicali mescolando Hitchcock con La Corazzata Potemkin, Nadav Guedj con i Kraftwerk. I suoi veri eroi, però, sono Franco Gasparri, Tomas Milian, Maurizio Merli, Umberto Lenzi... volti di un'epoca in cui sarebbe stato decisamente più di moda: gli anni '70

Articoli correlati

  • massimiliano lachi

    Devoti, riprendendo le parole dette dal suo mentore, tenta di innescare una polemica, ma con scarso successo. Agire concretamente per il teatro, le scuole, i musei, l’università, insomma per tutto ciò che sa di cultura, non serve a nulla, ed anzi serve solo a promuovere l’immagine. E dire che Devoti insegna all’Università. La campana per Devoti è suonata da un pezzo. Solo che non se ne è ancora accorta.

  • Anna Gloria Devoti

    Caro reverendissimo avvocato, solitamente chi si adopera per promuovere un cambiamento umano, relazionale e culturale dovrebbe possedere competenze, stile e conoscenze che certamente lei non ha. La sua reazione ingiustificata sembra testimoniare un certo suo risentimento per un mancato riconoscimento del suo personale impegno nelle attività culturali. Forse le finalità che lei vuole raggiungere con l’attivismo culturale sono di ben altra natura! Se avesse invece colto lo spirito del comunicato, forse avrebbe condiviso con me che, in questo momento, i Castiglionesi hanno bisogno di aiuti e di stimoli soprattutto diversi. La grandezza umana è data dall’umiltà, generosità, attenzione, ascolto e rispetto dell’altro. Lei in questo ha ancora tanto da imparare. Devoti

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare