Informazioni sull’autore

Michele Lupetti

Michele Lupetti

Colui che nel lontano 2006 ideò tutto questo. Beatlesiano da sempre (corrente-Paul Mc Cartney) coltiva strane passioni cinematografiche e musicali mescolando Hitchcock con La Corazzata Potemkin, Nadav Guedj con i Kraftwerk. I suoi veri eroi, però, sono Franco Gasparri, Tomas Milian, Maurizio Merli, Umberto Lenzi... volti di un'epoca in cui sarebbe stato decisamente più di moda: gli anni '70

Articoli correlati

  • Simone Gemini

    Sottoscrivo in maniera completa e totale. Ricordo che una ventina d’anni fa Radio Radicale, come forma di protesta perché stava per chiudere, mise a disposizione una segreteria telefonica senza filtri, il cui contenuto andava liberamente in onda a getto continuo: venne fuori tutto ciò che di più offensivo, becero, ignorante e volgare si possa immaginare. Una cosa è certa: a giudicare da quanto si legge sul web, il livello etico, culturale ed intellettivo del nostro popolo è davvero deprimente. Per non parlare di quello grammaticale, su cui stendo un pietoso velo… Speriamo che le future generazioni siano all’altezza degli strumenti di cui disporranno, perché questo sicuramente non avviene oggi.

  • Ivo Camerini

    Caro Michele condividuo le tue riflessioni…resisti.. ma sarà dura.. Forse il bar è meglio perché lì si vedono in faccia i furbi,i prevaricatori,i rancorosi, i moralisti, gli arroganti che fanno di tutto per avvelenare la nostra troppo giovane ( e anche debole) democrazia italiana e cortonese. Sul web c’è un farinaccismo di ritorno che mi preoccopa molto e purtroppo i partiti politici di oggi non sono più quel remo che i padri costituenti lanciarono in mare per salvare la “picciol barca italiana” del vivere democratico, solidale, comunitario e pluralista….Che Iddio ci aiuti a salvare dall’odio almeno la nostra Piccola Patria!

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare