Informazioni sull’autore

Michele Lupetti

Michele Lupetti

Colui che nel lontano 2006 ideò tutto questo. Beatlesiano da sempre (corrente-Paul Mc Cartney) coltiva strane passioni cinematografiche e musicali mescolando Hitchcock con La Corazzata Potemkin, Nadav Guedj con i Kraftwerk. I suoi veri eroi, però, sono Franco Gasparri, Tomas Milian, Maurizio Merli, Umberto Lenzi... volti di un'epoca in cui sarebbe stato decisamente più di moda: gli anni '70

Articoli correlati

  • Ivo Camerini

    Concordo con le tue riflessioni, ma vi aggiugerei anche che in quest’occasione l’orchestra sembrava come quella del Titanic.. continuava a suonare la stessa musica mentre la nave affondava.. per salvare l’Italia le solite litanie “un le vuol sentire più nessuno!”… ma la politica come servizio alla comunità, alla civitas dov’è andata a finire? E’ davvero scritto su qualche codice che la politica dev’esere melma e sangue?… va a finire che restituisco la tessera! Io credo che un partito che in teoria dovrebbe essere riferimento dei lavoratori e della classe lavoratrice dovrebbe avere a cuore la difesa degli interessi fondamentali di questi soggetti e invece fa di tutto per tassare i soliti noti, per chiedere sacrifici a chi vive a pane e cipolla da sempre e (continuando a dire che il nemico è solo Berlusconi e i suoi amici) permette alle banche di fare solo finanza e speculazioni, permette ai ricchi di divenire sempre più ricchi,spinge il ceto medio sempre più in basso e i poveri sono la classica foglia di fico per nascondere carriere e carrierone personali con prebende economiche che gridano vendetta al solo sentirle nominare.Quando verrà sancita l’abolizione del finaziamento pubblico della politica e della riduzione del settanta per cento della loro retribuzione?

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare