Informazioni sull’autore

Michele Lupetti

Michele Lupetti

Colui che nel lontano 2006 ideò tutto questo. Beatlesiano da sempre (corrente-Paul Mc Cartney) coltiva strane passioni cinematografiche e musicali mescolando Hitchcock con La Corazzata Potemkin, Nadav Guedj con i Kraftwerk. I suoi veri eroi, però, sono Franco Gasparri, Tomas Milian, Maurizio Merli, Umberto Lenzi... volti di un'epoca in cui sarebbe stato decisamente più di moda: gli anni '70

Articoli correlati

  • Carissimo Michele, il taglio dei consiglieri comunali, come tu affermi, è la palese testimonianza del finto risparmio, e della presa in giro nei confronti dei cittadini. I consiglieri comunali, sono la più diretta rappresentanza del popolo, la vera democrazia, essendo eletti direttamente dal popolo. I consiglieri comunali costano alle casse pubbliche, almeno qui da noi, poco o niente. La vera vergogna, a prescindere da chi non ha fatto niente, centro destra e centro sinistra, per evitare questo, è il fatto che dove dovevamo taglare gli sprechi, niente si è visto….. Spero vivamente, che venga posto in essere un vero rinnovamento della politica, chi afferma, nelle varie interviste, non manca mai occasione, di dare spazio ai giovani, inizia a dare il buono esempio, meno chiacchere più fatti. Per quanto riguarda gli sprechi, posso dire che anche il nostro comune ha dato qualche esempio, con cifre di non poco conto, iniziando dal fallimento del mattatoio intercomunale, dal risanamento delle casse della cortona sviluppo di qualche anno fa, dal pagamento della Ecotassa, dalle “svendite” della casa di riposo C.Sernini, alle Terme di Manzano. Pertanto prima di dare lezioni, bisognerebbe guardare a casa nostra….. usando un pò più di umiltà, “sfornando” meno numeri astratti, e soprattutto dire sempre la verità al popolo…..
    Meoni Luciano

  • Giancarlo Bellincampi

    solo una frase di uno che di comunicazione se ne intendeva, J. Pulitzer: “una stampa cinica e mercenaria, prima o poi, creerà un pubblico ignobile”

  • Mazzoli Giuseppe

    La vera democrazia è quella dove tutti i cittadini hanno la possibilità di essere rappresentati senza essere costretti a scelte forzate. Quindi l’unica forma democratica è il sistema proporzionale.

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare