Tu sei qui:Home»Opinioni»L'Editoriale

A parte qualche sporadica goccia di pioggia e una temperatura tornata un po' frizzante la domenica appena trascorsa è stata piacevole. Un contributo notevole lo hanno offerto le iniziative promosse dal FAI, Fondo Ambiente Italiano. In particolare in Valdichiana è stata aperta al pubblico la splendida chiesa foianese di San Francesco, all'interno di una struttura che prima fu convento, poi divenne Ospedale. E così un luogo che solitamente risulta difficile da visitare è stato invece alla portata di tutti, con la dovuta presenza di personale specializzato in grado di fornire adeguate informazioni. Leggi tutto...

Il cosiddetto 'Decreto Minniti' sulla sicurezza, in discussione in Parlamento, ha già suscitato ampie polemiche politiche, ma può essere interessante andare a capire se potrà avere qualche effetto nelle piccole realtà locali per il contenimento degli episodi di micro-deliquenza e di tutte le varie fattispecie riconducibili all'abusatissimo termine "degrado", che ormai dalle grandi città si è esteso anche nella propaganda politico / elettorale dei paesi, Valdichiana compresa. I nostri Sindaci davvero avranno qualche potere in più? Leggi tutto...

E' giunto il momento, visti i sommovimenti della politica nazionale, di provare ad analizzare le possibili ripercussioni sulla politica locale. Voglio iniziare ragionando su Cortona, cercando di capire se i nuovi scenari potrebbero in qualche modo condizionare le vicende future in previsione anche delle elezioni amministrative che non sono certo lontanissime (mancano solo 2 anni).  Leggi tutto...

Desta interessa la notizia che a Montepulciano il Consiglio Comunale ha approvato la creazione di "Mini City Bus" elettrici che percorreranno il centro storico al servizio dei turisti. E' una bella e positiva notizia e un modello che ovviamente sarebbe bello poter vedere anche altrove nei nostri centri storici della Valdichiana, ovviamente con i dovuti adattamenti del caso. Leggi tutto...

Avendo letto il comunicato di ConfCommercio riguardante il territorio cortonese, in cui si faceva accenno anche alla necessità di rivedere il sistema della sosta (a pagamento e non) a favore delle imprese del terziario, mi permetto un suggerimento facendo appoggio sulla mia personale esperienza ad Ancona, dove ho alloggiato lo scorso weekend. Giunto all'albergo, sito nei pressi della Stazione, ho parcheggiato l'auto in un posto "blu" proprio di fronte e alla reception mi hanno proposto una soluzione molto conveniente: lasciare l'auto in quello spazio al costo di 1,50 euro al giorno. Leggi tutto...

"Giornale Radio del 6 Febbraio dell'anno MMDCCLXX AVC... Tra pochi giorni un manipolo di 12 eroici cortonesi planerà verso l'italica capitale per difendere i colori della nostra ridente cittadina in una tenzone televisiva. L'impresa avrà luogo presso gli studi Rai - Eìar di Saxa Rubra, appunto in Roma. L'avversaria che ci contenderà il trionfo e la imperitura gloria in questo agone detto "Mezzogiorno in famiglia" sarà Boves, località del cuneese di quasi 10mila abitanti robusti e nerboruti, che conta nel suo vessillo la Medaglia d'oro al valore civile e militare per eventi legati alla Resistenza. Leggi tutto...

In questi giorni post-Consultellum decine di piangenti vedove nere affollano il capezzale del marito morente. Il moribondo è la Seconda - Terza Repubblica, sorta di mostro trinariciuto che per 24 anni ha bruciato neuroni agli italiani grazie a mitologie del genere "alle elezioni ci deve essere un vincitore" perchè "c'è tanto bisogno di riforme" per far ripartire il paese. Non avendo mai abboccato a tali leggende metropolitane, a mio avviso responsabili massime del decadimento della nostra classe politica e della disaffezione - imbarbarimento dei cittadini, mi godo la scena. E mi diverto, eccome se mi diverto. Leggi tutto...

Ha fatto bene il Sindaco di Uboldo Lorenzo Guzzetti a rispondere con un memorabile post su Facebook, fra ironia e sarcasmo, ai propri concittadini paranoici per il rischio neve? Per chi non sapesse nulla della vicenda qui trovate il racconto. Come si evince dal testo è evidente che dalla provincia di Varese è partito quello che probabilmente è il primo Vaffa, seppur con stile, di un primo cittadino ai propri compaesani. Un episodio che merita una riflessione. Leggi tutto...

Riflettere sul ruolo delle province, soprattutto dopo il voto espresso dagli italiani al Referendum costituzionale. La questione è seria e va davvero presa in considerazione. In questi giorni a tal proposito ho letto una dichiarazione del Segretario Provinciale del PD, Massimiliano Dindalini. "La riforma Delrio è rimasta incompiuta" ha detto Dindalini "il voto espresso dagli italiani al referendum costituzionale ha di fatto salvato questo ente intermedio, che mantiene l'amministrazione di servizi importanti per i cittadini e per la tenuta della comunità. Si va dalla viabilità, alla protezione civile, dalle scuole alle pari opportunità. I contenuti ci sono tutti, mancano però le risorse per portarle avanti. Il governo dovrà intervenire in fretta per distribuire le risorse". Leggi tutto...

Ho letto stamani su La Nazione un articolo in cui si raccontava che a Rispescia (Grosseto), per un'incomprensione telefonica fra i familiari di una persona che aveva necessità di un'ambulanza e l'operatore della centrale del 118 (che per la provincia di Grosseto ha sede a Siena), la procedura di invio del mezzo di soccorso avrebbe richiesto un tempo lungo. Leggi tutto...

<< Inizio < Prec. 1 3 4 5 6 7 8 9 10 > Fine >>
Pagina 1 di 41