Informazioni sull’autore

Michele Lupetti

Michele Lupetti

Colui che nel lontano 2006 ideò tutto questo. Beatlesiano da sempre (corrente-Paul Mc Cartney) coltiva strane passioni cinematografiche e musicali mescolando Hitchcock con La Corazzata Potemkin, Nadav Guedj con i Kraftwerk. I suoi veri eroi, però, sono Franco Gasparri, Tomas Milian, Maurizio Merli, Umberto Lenzi... volti di un'epoca in cui sarebbe stato decisamente più di moda: gli anni '70

Articoli correlati

  • Donato Apollonio

    Condivido la tua indignazione ma ritengo importante anzi essenziale il ruolo dei cittadini. Quando io vedo una persona che non raccoglie le deiezioni del proprio cane, gli faccio notare con educazione la “dimenticanza”. Stessa cosa per chi butta i mozziconi di sigaretta per strada. Se tutti ci impegnassimo a non voltarci dall’altra parte, probabilmente non ci sarebbe bisogno di fare multe

  • Marco Mancini

    Se mi posso permettere, ritengo che il “ruolo dei cittadini” sia SEMPRE e COMUNQUE fondamentale, in qualsiasi argomento o contesto normativo o comportamentale. Ma se fosse sufficiente o “bastevole” affidarsi alla coscienza civica allora potremo fare a meno di moltissime norme, di moltissimi amministratori, e di moltissimi poliziotti…

    In merito all’argomento specifico delle feci canine, ritengo che affidarsi al buon senso dei padroni non sia praticabile e, al contempo, neanche realista.
    Ogni “cacca” di cane che troviamo in terra ha la sua storia: la storia di un padrone distratto, la storia di una padrone frettoloso, la storia di un padrone che usa il cane come scusa per un approccio romantico (e quindi figuriamoci se si cura delle sue deiezioni…) e poi c’è la cacca lasciata “volutamente” dal padrone “cattivo” ,che “non sa stare in società”…
    la soluzione è una sola: una bella multa e vedrai che la prossima volta ci starà più attento…
    Un’altra argomentazione che mi gioco è quella del “ruolo” del cittadino: il mio ruolo di cittadino non è quello di far notare all’altro la propria dimenticanza, non devo essere io a farmi carico delle “colpe” degli altri, non sono io quello che deve andare in giro a sostituire i corpi di polizia: è recente il caso in cui a Roma un cittadino zelante è stato ridotto in fin di vita perchè aveva fatto sommessamente notare a due fumatori che in quel luogo non si poteva fumare…
    Saluti

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare