Informazioni sull’autore

Michele Lupetti

Michele Lupetti

Colui che nel lontano 2006 ideò tutto questo. Beatlesiano da sempre (corrente-Paul Mc Cartney) coltiva strane passioni cinematografiche e musicali mescolando Hitchcock con La Corazzata Potemkin, Nadav Guedj con i Kraftwerk. I suoi veri eroi, però, sono Franco Gasparri, Tomas Milian, Maurizio Merli, Umberto Lenzi... volti di un'epoca in cui sarebbe stato decisamente più di moda: gli anni '70

Articoli correlati

  • davide felici

    finalmente…!!.. più differenzio e meno pago!!..questo deve essere lo scopo e la meta per arrivare a fare una vera differenziata fatta bene!!..viceversa possiamo mettere quanti cassonetti vogliamo..basta aprire il cassonetto della carta o quello dell’organico per trovare dentro qualsiasi cosa.. roba che scoraggia anche chi è armato delle migliori intenzioni!! provare per credere!

  • Giancarlo Bellincampi

    So per certo che qualche anno fa partivano dall’ Italia, dirette in Olanda, navi cariche di rifiuti non differenziati che lì aziende del settore specializzate lavoravano per trarne traevano profitti ragguardevoli.
    Sono d’accordo sul discorso ambientalista, a patto però che non si dimentichi che la nostra civiltà si basa sui processi di industrializzazione di cui dovrebbe farsi carico, strategicamente, la classe dirigente assolutamente manchevole in ogni settore, rifiuti compresi.

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare