Informazioni sull’autore

Articoli correlati

  • b Giancarlo Bellincampi

    A Cortona, a mio, immodesto, parere quel che manca è una professionale capacità di comunicazione, che prima aiuti l’amministrazione a definire l’immagine che si vuol dare della città, univoca precisa e molto forte, e poi coordini e attui la comunicazione a livello nazionale e internazionale; serve una sintesi che colpisca la classe colta e agiata e renda a questa indispensabile una relazione con la città.
    Auspico che l’amministrazione investa nella strutturazione di un apposito ufficio con almeno una personalità con adeguata esperienza culturale e mediatica; costerebbe meno che sistemare un giardino e renderebbe cento volte di più.

  • Francesca Basanieri

    Gentile Antonella, mi fa piacere che tutti i commercianti di Cortona comincino ad avere parte attiva sulle politiche di promozione della città; questo è un traguardo che sia l’Ammministrazione Comunale sia la associazioni di categoria hanno sempre cercato di raggiungere consapevoli che fare squadra oggi diventa importante per non disperdere le forze e le risorse soprattutto in momenti economici internazionali difficili come quelli che stiamo vivendo negli ultimi anni. Mi sarebbe piaciuto che non ci fosse stata distinzione di rappresentanza sulle strade e sulle piazze perché la città va vista nel suo insieme e le necessità di una piazza non posso contrastare con quelle di un’altra piazza o strada ma apprezzo comunque lo sforzo di portare al tavolo le esigenze di tutti soprattutto in un contesto dove spesso, permettimi, ciascun commerciante rappresentava solo se stesso. L’importante è non confondere, come ho visto nell’articolo, questioni legate alla promozione, al turismo e all’accoglienza con questioni di livello sovra-comunale, come le liberalizzazioni delle attività commerciali su cui né i Comuni né le associazioni di categoria possono incidere. Mi permetto inoltre di sottolineare che il trend di Cortona non è affatto ‘pericolosamente negativo’ come tu scrivi: dal 2008, anno difficile per l’economia nazionale ed internazionale e anche per il turismo a Cortona, i dati sono sempre stati in crescita compreso il 2016 di cui ad oggi ho dati ufficiali solo della tassa di soggiorno che si attesta a circa un +7% rispetto allo scorso anno. L’analisi dei dati reali e dei trend di arrivo dei turisti sono la base per una corretta programmazione turistica. Molti progetti sono in cantiere da parte dell’Amministrazione Comunale per risolvere i problemi ‘infrastrutturali’ e per quanto riguarda la destagionalizzazione stiamo portando avanti un progetto insieme alle associazioni di categoria e imprenditori privati per il periodo natalizio. Questo per ribadire che da sempre l’Amministrazione ha avuto a cuore il problema del centro storico mettendo risorse ed idee che hanno avuto risultati importanti e hanno trovato collaborazione sia da parte delle associazioni di categoria sia da parte di imprenditori, associazioni culturali e storiche e commercianti più intraprendenti e volenterosi che insieme a noi, nello spirito di collaborazione e amore per la città, hanno costruito eventi ed iniziative che oggi rappresentano il fiore all’occhiello della nostra offerta culturale e turistica. Se da oggi questa platea e questa collaborazione si amplia con tutti i commercianti in prima linea, per il bene della città non posso che esserne contenta

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare