Informazioni sull’autore

Articoli correlati

  • Rolando Rossi

    Al di là della bontà dell’iniziativa e del messaggio che vuol veicolare,mi sembra un controsenso,certo il gesto è simbolico o provocatorio ma che senso ha abbuiare un monumento,contro poi “l’inquinamento luminoso”.Ci sono strade che avrebbero bisogno ma di luce per la sicurezza di pedoni ed automobilisti,personalmente credo che sarebbero altri gli esempi da dare,come distribuire lampade a basso consumo,aumentare i punti di raccolta differenziata,educare al risparmio si acqua ed energia elettrica.Staccare un interruttore è certo più semplice ma dopo quell’oretta di buio nessuno avrà imparato alcunchè.

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare