Informazioni sull’autore

Michele Lupetti

Michele Lupetti

Colui che nel lontano 2006 ideò tutto questo. Beatlesiano da sempre (corrente-Paul Mc Cartney) coltiva strane passioni cinematografiche e musicali mescolando Hitchcock con La Corazzata Potemkin, Nadav Guedj con i Kraftwerk. I suoi veri eroi, però, sono Franco Gasparri, Tomas Milian, Maurizio Merli, Umberto Lenzi... volti di un'epoca in cui sarebbe stato decisamente più di moda: gli anni '70

Articoli correlati

  • Paolo Alpini

    Il gruppo Senza Partiti ed in particolare l’allora consigliere comunale e candidato a sindaco Domenico Nucci avevano già previsto tutto.
    Come ricorderanno i lettori più attenti, mesi addietro, prima ancora che la Provincia si pronunciasse, l’Avv. Nucci avevo spiegato a chiare lettere che qualunque fosse stata la decisione degli organi amministrativi si sarebbe poi passati per il TAR e quindi per il successivo grado di fronte al Consiglio di Stato.
    Senza Partiti e il suo leader Nucci hanno la cattiva abitudine di dire la verità alla gente, purtroppo la verità è spesso scomoda e preoccupante, quindi la gente preferisce non ascoltarla e affidarsi ai vari comitati e paladini ambientalisti che in questa vicenda hanno avuto ed avranno un ruolo marginale e di nessuna incidenza effettiva.
    Da castiglionese accolgo con piacere il comunicato della nuova amministrazione comunale che a differenza delle precedenti ha preso una posizione chiara senza tentennamenti né contraddizioni.
    Resta il fatto che la volontà degli organi amministrativi locali (e dei cittadini che rappresentano) avrà poco rilievo in questa nuova fase innescata col ricorso al TAR. É spiacevole ammetterlo, ma in questo paese buona parte delle decisioni vengono imposte per sentenza, con tanti saluti alla sovranità popolare e col benestare dei partiti (PD e Forza Italia su tutti) che sono sempre stati favorevoli alla centrale a biomasse e non si sognano di sollevare (e magari risolvere) nelle sedi istituzionali preposte le delicate questioni di conflitto tra i poteri dello stato e di rispetto della volontà popolare.
    Paolo Alpini – Senza Partiti

  • ITALIA NOSTRA-Liliane Buffaut

    ITALIA NOSTRA NAZIONALE
    ITALIA NOSTRA Sezione VALDICHIANA

    Castiglion Fiorentino 24/07/2014

    Italia Nostra risponde al Sindaco Mario Agnelli.

    Da divesi anni IN si occupa con impegno delle problematiche riguardanti il territorio castiglionese, e non solo, sia per quanto riguarda il progetto dell’enorme impianto a biomasse che per i piccoli impianti, compresi quelli a biogas.

    Considerato il fatto che tutte le tipologie arrecano danni notevoli all’Ambiente e alla Salute, IN rimane ferma nella sua posizione contraria alla realizzazione d’impianti con tali caratteristiche.

    Riprendendo le parole del Sindaco Mario Agnelli : “Non bastano più le posizioni assunte di volta in volta dai singoli comitati……Ora è arrivato il momento di fare fronte comune…” Italia Nostra Sez. Valdichiana e Regionale, riconfermano l’impegno già più volte manifestato sia in chiave di osservazioni fatte al progetto della PowerCrop, sia con la presenza in fase d’inchiesta pubblica; IN Nazionale ha la possibilità d’intervenire ad adiuvandum a supporto delle amministrazioni che lo faranno.
    Per questo riteniamo urgente che l’Amministrazione Comunale di Castiglion Fiorentino, prenda posizione riguardante il ricorso al TAR presentato dalla PowerCrop e tenga informate tutte le Associazioni Ambientaliste, presenti sul territorio.

    -ITALIA NOSTRA SEZIONE VALDICHIANA

    -MARIARITA SIGNORINI
    .Gruppo lavoro energia ITALIA NOSTRA NAZIONALE
    Membro di Giunta nazionale

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare