Informazioni sull’autore

Articoli correlati

  • Giancarlo Bellincampi

    Sono d’accordo su tutto, parola per parola, ma devo aggiungere una osservazione “da maschio”, che potrebbe aggiungere qualcosa al già ricco articolo: la “subordinazione” della donna comporta nell’uomo la sensazione, difficilmente riconosciuta a livello cosciente, di avere per compagna una persona cui “manca” qualcosa; anche questo potrebbe essere di stimolo a smetterla per la nostra(in)civiltà maschilista

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare