Informazioni sull’autore

Nicola Brandini

Nicola Brandini

Studente di Lettere tra Arezzo e Bologna, residente in Valdichiana. Alto, biondo, occhi azzurri, ma momentaneamente sprovvisto di cavallo bianco che sostituisco con una Punto blu a metano. Già "L'Euroscettico", da novembre 2016 sono "Il biondo che non impegna". Sono qui per offrirvi il meglio. biondochenonimpegna@gmail.com

Articoli correlati

  • Ivana mencaroni

    Conte “Santo”subito!Al via la petizione…Bravo Euroscettico!Condivido!

  • gianfranco leoni

    O sublime Nicola, hai dimenticato di stigmatizzare l’eccessivo numero di falli tattici a centrocampo, che con le relative ammonizioni potrebbero alla lunga pesare.
    Alla lunga, oramai lo possiamo dire.
    (problemi da vacche grasse)

  • LEuroscettico

    @ Gianfranco Leoni

    Ciao Gianfranco, hai ragione e hai fatto bene a ricordarlo. Il problema è che non potremo fare “furbate” all’italiana. Ovvero: se durante la prossima partita i 4 ammoniti (Chiellini, Bonucci, Eder e Motta) cercheranno di “ripulirsi” prendendo un’altra ammonizione, scatterà l’articolo 15 del regolamento disciplinare Uefa che prevede due turni di stop automatici.

    Ma se fai della grinta (e della tattica) il tuo punto di forza… Le ammonizioni (anche tattiche, appunto) saranno inevitabili.

    Grazie per il commento, ciao 😉

  • Luca Magnanensi

    Ancora 24 ore e il match con la Svezia ,Sara’ il lasciapassare per il turno successivo e per quel che tu ne dica ,caro Euroscettico le ammonizioni o eventuali sanzioni a carico dei giocatori azzurri sortiranno pochi effetti o cambiamenti perche’ ‘iL GATTO CONTE’, ha creato un sistema di gioco duplicando l’ecletticita’ dei giocatori a sua disposizione.
    In sostanza chi metti metti vinciamo sempre noi

  • LEuroscettico

    @ Luca Magnanensi

    Carissimo Luca, anzi… Mister!

    Pensi che Bonucci e Chiellini siano giocatori sostituibili? Secondo me no.

    Per quanto riguarda Thiago Motta e Eder, è un altro discorso. Loro sì che sono sostituibili.

    Domanda: ma se Conte è un gatto, si può dire “non dire Conte se non ce l’hai nel sacco?”

    A presto 😉

  • Luca Magnanensi

    Caro Euroscettico ricorda:
    nella nazionale Italiana ci sn giocatori come
    De ROSSI, CHE POSSONO FARE PIU’ RUOLI ,e CONTE
    ha creato un’armata INTERCAMBIABILE ,

    Secondo me lo puoi coniare il detto .

    non dire CONTE se non ce l’hai nel sacco

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare