Informazioni sull’autore

Andrea Vignini

Andrea Vignini

Da qualche tempo ho preso l'abitudine di pubblicare sulla mia pagina FB alcuni suggerimenti librari, prevalentemente di narrativa. Ho chiamato questo spazio "L'angolo del bibliotecario" per significare che non è mia volontà arrogarmi l'immeritato titolo di critico letterario e che si tratta solo di un innocuo divertissement intellettuale senza pretese. Le poche regole sono le seguenti: suggerire solo libri che rispondono ai miei gusti (non per superbia, ma molto più banalmente perché non leggo quelli che non mi piacciono), privilegiare le Case Editrici piccole o medie che lavorano seriamente in mezzo a tanti problemi di promozione e distribuzione, proporre autori italiani e stranieri di valore che magari sono idolatrati dagli addetti ai lavori e dai cosiddetti "lettori forti" ma risultano ancora poco conosciuti al grande pubblico e infine evitare accuratamente di parlare di editoria a pagamento

Articoli correlati

  • Felice De Lucia

    La rinascita dell’orrore si spiega anche con la rinuncia ad una sana abitudine.Quella di analizzare il significato delle parole,proprie ed altrui.Spesso e volentieri si sballottano coscienze in formazione da un “evento” all’altro.Il libro di Giobbe,”Cuore di tenebra” ed “Apocalypse now” sono poesia che cerca le parole (e talune immagini)dell’orrore.E le trova.Mi auguro che il libro che lei raccomanda faccia lo stesso.

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare