Informazioni sull’autore

Irons Brothers

Irons Brothers

L'uno cordiale e sognatore, l'altro cinico e bicchiermezzovuotista (o forse solo sognatore in via di dismissione), Daniele e Alessandro Ferri si affacciano al mondo quando sulla scena pubblica ci sono Silvio Berlusconi, Michele Santoro e Beppe Grillo. Raggiunto il traguardo del quarto di secolo, se li trovano ancora tra i piedi, e anestetizzano il dolore che ne consegue dedicandosi in tutto e per tutto alla buona musica.

Articoli correlati

  • Donato Apollonio

    Qui il video dell’incontro con Nicola Lagioia (mio conterraneo) avvenuto nel chiostro come quest’anno https://www.youtube.com/watch?v=K9Kliku-xEU
    Come si evince dalle immagini, il numero di partecipanti è pressoché lo stesso anzi quelli di quest’anno sono un po’ di più (tutte le sedie occupate e numerosi spettatori in piedi tra cui Daniele o seduti lungo i muretti tra cui Alessandro). Anche se secondo me ha poco senso quantificare, non credete?

  • vittorio Camorri

    Grazie a Valdichiana oggi per la concreta anaalisi.

  • Alessandro Ferri

    @Donato, ammetto l’errore per Lagioia (mi sono confuso con Pennac o Floris, forse); in effetti ha poco senso quantificare. Comunque rimango convinto che la società italiana (non gli organizzatori del festival, chiaramente) può fare di più per incentivare la lettura. A quel punto potremo fare le presentazioni in piazza 🙂

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare