Informazioni sull’autore

Articoli correlati

  • Donato Apollonio

    Caro Luca, condivido ciò che scrivi anche se, devo dire, i nostri avi erano avvantaggiati da uno scorrere del tempo più lento e da un gradiente del divenire abbastanza basso. Adesso purtroppo tutto scorre più in fretta e tutto cambia più velocemente perché a causa della globalizzazione, di internet e del dominio del dio denaro le incognite da considerare sono molte di più rispetto a cinquanta anni fa. E di conseguenza si preferisce andare più sul sicuro costruendo solo piani programmatici a breve e medio termine senza la guida di una visione. Alla luce di ciò il ruolo di un buon partito (soprattutto a livello locale), penetrando nel tessuto sociale per conoscerne esigenze e aspirazioni, dovrebbe essere proprio quello di fare da substrato per “addolcire” le incognite e agevolare l’ammistratore verso l’arduo cammino illuminato da una visione.

© 2017 Valdichianaoggi.it. Tutti i diritti riservati. | Credits Appare