Tu sei qui:Home»Doriano Simeoni

Doriano Simeoni

Lunedì 13 Marzo 2017 19:23

La Sinistra Possibile

Con il 92,77 % dei voti espressi dagli iscritti, Possibile la formazione politica di Pippo Civati nata dopo la sua uscita dal PD, ha deciso di unire il proprio gruppo parlamentare a quello di Sinistra Italiana. Un primo passo quello di unificare i due gruppi parlamentari per dare vita a quella sinistra che non si riconosce nelle politiche renziane del PD, aspettando anche le adesioni di Area Democratica di De Magistris e di Coalizione Sociale di Landini.

Lunedì 27 Febbraio 2017 01:07

Viva la Rivoluzione!

Con queste parole il Sindaco di Napoli De Magistris ha chiuso il suo intervento al congresso nazionale di Sinistra Italiana a Rimini, che segue quelle di Civati che vorrebbe una sinistra che va da Bersani a Che Guevara, perché se serve una svolta radicale nella politica italiana sulle politiche del lavoro e dei giovani, sull'acqua pubblica e su scuola, sanità e ambiente, allora serve anche una forza di sinistra radicale.

Sabato 12 Novembre 2016 12:09

Addio al grande Leonard Cohen

Scrivo il saluto di addio a Leonard Cohen mentre sto ascoltando le sue struggenti canzoni o meglio poesie. Nato a Montreal in Canada ma conosciuto come "l'americano" perché ha vissuto molto in America, di origine ebrea, lo si capisce dal profilo del suo viso, ma poi convertitosi alla filosofia buddista che lo ha portato a vivere oltre un decennio in un monastero.

Sabato 09 Luglio 2016 15:26

Bianchi o neri... uguali siamo!

Quasi quotidianamente si ripetono fenomeni di razzismo in particolare rivolto verso i " neri " ai quali spesso, in senso dispregiativo, li si appella con " negri " magari aggiungendoci anche sporchi. Dall' America all' Europa il razzismo non si è mai spento, neppure da quando  è presidente in USA un nero come Obama, ciò è frutto di incultura e arretratezza, di ignoranza e imbecillità diffusa, spesso alimentata dai politici, come nel caso di Calderoli che dette dell' " orango " alla Ministra Cecile Kyenge ed a cui il senato non concesse l'autorizzazione a procedere ( vergogna ! ).

Martedì 21 Giugno 2016 00:19

Amministrative 2016: i "gufi" e i "polli"

Sicuramente i "gufi" questa volta ci hanno visto più lontano dei "polli" di Renzi ed infatti i gufi hanno il vantaggio rispetto ai polli di vederci bene anche di notte ! Risultato, il PD vince da poche parti e solo quando è alleato con la sinistra come a Milano e Cagliari, laddove invece pensava di essere autosufficiente o peggio alleato con liste di destra ha perso alla grande.

Lunedì 23 Maggio 2016 20:09

Austria, un voto che fa riflettere

La ragione, mi portava a pensare che in Austria avrebbe vinto l'ultradestra di Hofer, sulla spinta dell'onda populista che si va via via affermando in alcuni paesi europei, ma il cuore mi diceva che avrebbe vinto il verde Van der Bellen, perché un ritorno al passato sarebbe stato la fine per l'Europa che l'Italia di Spinelli volle. La paura di un ritorno al passato ha spinto oltre il 70% degli elettori ad andare a votare, in una competizione che sarebbe risultata decisiva per il futuro dell'Austria ma anche dell'Europa, come lo sarà anche il referendum Brexit in Gran Bretagna il prossimo 22 giugno.

Venerdì 22 Aprile 2016 11:25

Un Paese senza più etica e morale!

Quasi quotidianamente veniamo informati dai media che vengono picchiati e maltrattati i bambini degli asili nido e delle scuole materne, che vengono spintonati e strattonati gli anziani delle case di riposo, che vengono uccisi con iniezioni letali degenti e pazienti in ospedali e questo in modo sempre più frequente.

Quando sono andato ad affiggere i manifesti negli spazi elettorali per la campagna referendaria sulle trivelle petrolifere, per il SI, sono rimasto sorpreso in quanto gli spazi riservati ai partiti e comitati erano soltanto due. Il primo spazio è stato richiesto e concesso a SEL-Sinistra Italiana ed il secondo al comitato per il SI della Puglia, nessun altro partito ha richiesto gli spazi d'affissione !

Sabato 19 Marzo 2016 12:15

Ma l'ambientalismo è un lusso?

Sembrerebbe proprio così e cioè che l'ambientalismo è un lusso che ti puoi permettere in una economia ricca e dinamica. Questo è quanto è emerso dal voto di domenica scorsa in Germania. La stessa cosa vale anche per il resto d'Europa, infatti nelle nazioni europee dove maggiormente si è fatta sentire la crisi economica di questi anni, in termini di aumento della disoccupazione e calo dei redditi delle famiglie, prevale la paura, soprattutto nel futuro e quindi la mancanza di lavoro e prospettive per i giovani si tramuta in razzismo e xenofobia, nei confronti degli immigrati che vengono visti come concorrenti per il poco lavoro che c'è e anche sul tema della sicurezza rappresentano un pericolo.

Se è vero che chi ben comincia è a metà dell'opera, allora Sinistra Italiana parte bene in base a quanto si è potuto vedere e sentire nella tre giorni romana al Palazzo dei Congressi dell'Eur. Erano presenti 3500 accreditati, ma molti di più quelli che hanno partecipato ai lavori che si sono svolti con centinaia d'interventi, in quanto è stata concessa la parola per 7 minuti a chiunque, che fosse famoso o meno, senza eccezioni, proprio per toccare tutti gli argomenti, divisi per aree tematiche.

<< Inizio < Prec. 1 > >>
Pagina 1 di 2